Guanti robot per la riabilitazione delle dita dell'emiplegia
Guanti robot per la riabilitazione delle dita dell'emiplegia
Febbraio 8, 2022
Il fumo aumenta i rischi di ictus
Il fumo aumenta i rischi di ictus
Febbraio 8, 2022
mostra tutto

Abitudini di vita sane fondamentali che ti impediscono di avere un ictus

Abitudini di vita sane e cruciali che ti impediscono di avere un ictus

Gli ictus sono la principale causa di disabilità a lungo termine tra gli anziani, si verificano quando l'afflusso di sangue a una parte del cervello viene interrotto o ridotto, impedendo al tessuto cerebrale di ottenere ossigeno e sostanze nutritive. Ma la maggior parte degli ictus può essere prevenuta vivendo uno stile di vita sano.

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), 15 milioni di persone in tutto il mondo ogni anno subiscono un ictus. Di questi, 5 milioni muoiono e altri 5 milioni rimangono disabili in modo permanente, gravando sulla famiglia e sulla comunità. L'ictus è raro nelle persone sotto i 40 anni; quando si verifica, la causa principale è l'ipertensione. Tuttavia, l'ictus si verifica anche in circa l'8% dei bambini con anemia falciforme.

Fortunatamente, chiunque può iniziare a lavorare per un corpo più sano oggi e ridurre il rischio di ictus indipendentemente dall'età o dalla storia familiare.
alcune abitudini che gli esseri umani possono iniziare a implementare ora per aiutare a gestire il rischio di ictus facendo scelte di vita sane come  
Abbassamento della pressione sanguigna: l'ipertensione è un fattore enorme se non è controllata, quindi l'obiettivo ideale è mantenere una pressione sanguigna inferiore a 120/80 se possibile, ridurre il sale nella dieta, mangiare 4-5 tazze di frutta e verdure ogni giorno, fai più esercizio e cerca di smettere di fumare se la persona è un fumatore.

Ovviamente, perdere peso può avere un impatto reale sul rischio di ictus soprattutto se la persona è in sovrappeso. In tal caso, è meglio cercare di mangiare non più di 1,500-2,000 calorie al giorno per un indice di massa corporea (BMI) ideale.

Inoltre, l'attività fisica può aiutare una persona a mantenere un peso sano e abbassare i livelli di colesterolo e pressione sanguigna, quindi allenarsi a un'intensità moderata almeno cinque giorni alla settimana magari facendo una passeggiata, prendendo le scale invece di un ascensore se è possibile e perché no avviare un fitness club con gli amici.
Non fumare e alcol limitato ridurranno il rischio di ictus, quindi i fumatori possono usare ausili per smettere di fumare, come pillole o cerotti alla nicotina, consulenza o medicine, possono ovviamente chiedere consiglio al medico sul modo più appropriato per smettere .

Infatti, non rinunciare alla cosa più importante. La maggior parte dei fumatori ha bisogno di diversi tentativi per smettere. Considera ogni tentativo come un modo per avvicinare il fumatore a sconfiggere con successo l'abitudine.

Anche se diverse tecniche di riabilitazione aiutano a migliorare la funzione dell'arto superiore, il recupero dopo l'ictus rappresenta ancora una sfida per il trattamento riabilitativo. Tuttavia, il miglioramento della funzione dell'arto superiore è essenziale per l'indipendenza del paziente e la capacità di svolgere le attività della vita quotidiana.

I guanti robotici portatili per la riabilitazione: SIFREHAB-1.0  è un guanto interattivo per la terapia dello specchio per il trattamento di un arto paretico a seguito di un ictus. SIFREHAB-1.0 consente all'utente di potenziare i movimenti deboli della mano interessata e sincronizza il suo movimento con la mano non interessata utilizzando resistori di rilevamento della forza per attivare attuatori risonanti lineari sulle dita corrispondenti. Il guanto può essere potenzialmente utile per i sopravvissuti all'ictus e i loro terapisti incoraggiando lo sviluppo di nuovi esercizi di riabilitazione multisensoriale, che potrebbero aiutare meglio a recuperare la sensazione e la forza perse nelle mani e nelle dita.

Pertanto, mentre la maggior parte degli studi si è concentrata sull'efficacia degli esercizi cardiovascolari come camminare o fare jogging, la ricerca ha dimostrato che l'allenamento della forza e il sollevamento pesi possono essere ugualmente efficaci nello stabilizzare gli stati d'animo e promuovere la salute mentale. Nell'ambito di un programma di riabilitazione completo, un guanto robotico (SIFREHAB-1.0) può aiutare i pazienti a sviluppare un programma di esercizi sicuro ed efficace per loro. Possono iniziare ad allenarsi regolarmente da soli a casa per ottenere risultati migliori. I pazienti devono continuare il programma di recupero.

Riferimento : http://www.emro.who.int/health-topics/stroke-cerebrovascular-accident/index.html#:~:text=Annually%2C%2015%20million%20people%20worldwide,cause%20is%20high%20blood%20pressure. , https://www.flintrehab.com/stroke-recovery-tips/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

ACCEDI / REGISTRATI
0