Blocco del gruppo nervoso pericapsulare
Blocco del gruppo nervoso pericapsulare
30 Novembre 2021
Assistenza ad ultrasuoni nell'armonizzazione facciale
Assistenza ad ultrasuoni nell'armonizzazione facciale
Dicembre 10, 2021
mostra tutto

Efficacia di Vein Finder per facilitare il contrasto IV

Efficacia di Vein Finder per facilitare il contrasto IV

Contrasto endovenoso (IV) è un liquido incolore a base di iodio. Il contrasto viene erogato nel tuo corpo attraverso un piccolo tubo di plastica noto come cannula endovenosa, che viene inserito in una vena del braccio da un'infermiera o da un tecnico di radiologia esperto nell'esecuzione di questa procedura. Ciò si tradurrà in un lieve disagio, di solito non più del prelievo di sangue dal braccio. La quantità di contrasto IV richiesta varia, solitamente nell'intervallo di 30-120 ml, a seconda delle dimensioni del corpo e del tipo di scansione TC richiesta. 

Il vantaggio della somministrazione di contrasto endovenoso per un esame TC è enorme. L'uso del contrasto IV migliora notevolmente l'accuratezza dell'esame e aiuta ad escludere molte condizioni potenzialmente letali, come il cancro. Il contrasto IV viene utilizzato principalmente per evidenziare le differenze tra i tessuti molli che altrimenti avrebbero lo stesso aspetto.

Uno dei mezzi più comuni per la diagnosi è attraverso test di laboratorio medico, che utilizzano principalmente sangue venoso come campione. Ciò richiede un metodo invasivo mediante cannulazione che richiede un'adeguata selezione delle vene.

L'uso di un cercatore di vene aiuterebbe il flebotomo a localizzare facilmente la vena, prevenendo possibili errori pre-analitici nella raccolta del campione e ancora più disagio e dolore per il paziente.

In effetti, il prelievo di sangue può diventare molto difficile a causa delle condizioni della pelle degli anziani. In effetti, la loro pelle diventa più sottile, secca e fragile. Non solo, ma anche i vasi sanguigni diventano più delicati, quindi un fallimento nella venipuntura può causare la rottura di questi fragili vasi sanguigni. Quindi, creando lividi, gonfiore o persino sanguinamento sotto la pelle.

Il termoprotettore SIFVEIN-5.2 è studiato appositamente per questi casi in cui è difficile trovare la vena o necessita di maggiore concentrazione e cautela. Non importa quanti anni ha il paziente o il colore della sua pelle o il livello di obesità, il SIFVEIN-5.2  permette di osservare chiaramente le vene in una profondità di 10 mm sotto la pelle.

Inoltre, è dotato di una modalità di riconoscimento della profondità che migliora il giudizio della profondità della vena e 3 colori (rosso, verde e bianco) che possono essere commutati a piacimento a seconda della luce della stanza e del tono della pelle del paziente in modo che la vena diventa più visibile, più facile da accedere e l'accuratezza clinica aumenta. Pertanto, vietando qualsiasi possibile diagnosi di fallimento e prevenendo disagio, stress e dolore ai pazienti anziani.

Rilevatori di vene, come quelli precisi e chiari illuminatore venoso SIFVEIN-5.2 da SIFSOF, hanno dimostrato, quindi, la loro efficienza durante questo complicato processo IV.

Il SIFVEIN-5.2 è un mani libere portatili, dispositivo non invasivo che proietta luce nel vicino infrarosso sulla pelle del paziente, mappando le vene desiderate nell'area, che altrimenti non sono visibili ad occhio nudo.

Per concludere, se si utilizza un cercatore di vene, la tecnica della venipuntura sarebbe molto più semplice. Flebotomisti, infermieri o medici possono garantire l'efficacia della procedura riducendo il numero di tentativi di ago falliti e il dolore del paziente.

I cercatori di vene sono di fondamentale importanza, in tutti i campi medici, al fine di rendere l'accesso IV più facile, sicuro e meno doloroso.

Riferimenti : Contrasto e consenso endovenoso TC

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

ACCEDI / REGISTRATI
0