Teleultrasonografia nell'istruzione, nella formazione e nella cura del paziente
Teleultrasonografia nell'istruzione, nella formazione e nella cura del paziente
Febbraio 2, 2022
Guanti robot per la riabilitazione delle dita dell'emiplegia
Guanti robot per la riabilitazione delle dita dell'emiplegia
Febbraio 8, 2022
mostra tutto

Riabilitazione della mano dopo ictus dell'arteria cerebrale media

Riabilitazione della mano dopo ictus dell'arteria cerebrale media

L'ictus dell'arteria cerebrale media (MCA) descrive l'insorgenza improvvisa di deficit neurologico focale derivante da infarto cerebrale o ischemia nel territorio fornito dall'MCA. L'MCA è di gran lunga la più grande arteria cerebrale ed è il vaso più comunemente colpito da un accidente cerebrovascolare.

 Gli ictus MCA sono tipicamente presenti tra le persone che hanno già avuto ictus. I suoi sintomi sono debolezza unilaterale e/o intorpidimento, abbassamento del viso e deficit del linguaggio che vanno da lieve disartria e lieve afasia all'afasia globale.

Il recupero da un ictus MCA può richiedere del tempo, in particolare se l'intero MCA è stato bloccato, provocando un grande ictus. Il recupero e la riabilitazione a lungo termine possono richiedere mesi o addirittura anni. Tuttavia, un buon recupero è possibile con la presenza di una terapia fisica estesa e regolare (riabilitazione).

Con una tale malattia, la riabilitazione è spesso necessaria per aiutare il cervello a riapprendere le abilità che sono state colpite dall'ictus.

Il termoprotettore SIFREHAB-1.0 comporta attività e terapia per aiutare il cervello ad adattarsi alla lesione causata dall'ictus cerebrale medio.

Questo guanto robotico per riabilitazione portatile: SIFREHAB-1.0 è specificamente progettato per aiutare i pazienti che non sono in grado di partecipare a sessioni di terapia fisica in ospedale a svolgere il proprio allenamento riabilitativo in modo sicuro e indipendente. In quanto tali, possono ottenere il pieno recupero dall'ictus.

Il dispositivo viene utilizzato per promuovere il pieno recupero da ictus, traumi alla mano, paralisi cerebrale, paralisi cerebrale, chirurgia plastica causata da ictus (ischemia cerebrale, emorragia cerebrale), disfunzione della mano, danno cerebrale. Di conseguenza, si adatta perfettamente ai pazienti con MCA.

Tra le varie applicazioni del dispositivo, prevede esclusivamente l'allenamento della terapia dello specchio e l'allenamento delle attività della vita quotidiana (ADL). Quest'ultimo include attività quotidiane come vestirsi, alimentarsi da soli, fare il bagno, fare il bucato e/o preparare i pasti.

In poche parole, il SIFREHAB-1.0 rileverà una debole attività cosciente della mano, quindi la aumenterà per completare il movimento della mano previsto e quindi accelerare il processo di recupero.

Un ictus (non importa fosse il suo tipo) è sempre un'emergenza medica. Può causare danni permanenti al cervello se non viene promossa un'assistenza sanitaria adeguata.

L'ictus cerebrale medio è uno di questi ictus che richiedono una terapia fisica estesa e attività riabilitative eccessive. Il SIFREHAB-1.0 può essere il dispositivo più appropriato per un processo di recupero così duraturo.

RiferimentoCause, sintomi e trattamento dell'ictus dell'arteria cerebrale media

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

ACCEDI / REGISTRATI
0