La fascia superficiale dell'addome
La fascia superficiale dell'addome
Febbraio 6, 2020
PRP SIFVEIN
Plasma ricco di piastrine (PRP)
Febbraio 7, 2020
mostra tutto

Isterosonografia

Isterosonografia

Isterosonografia o infusione La sonoisterografia è la valutazione della cavità endometriale mediante iniezione transcervicale di fluido sterile. L'obiettivo principale dell'isterosonografia è visualizzare la cavità endometriale in modo più dettagliato di quanto sia possibile con l'ecografia endovaginale di routine.

Questa tecnica può essere utilizzata anche per valutare la pervietà delle tube. Un aumento della quantità di liquido pelvico libero alla fine della procedura indica che almeno un tubo è pervio. 

Quale scanner a ultrasuoni è più adatto per l'isterosonografia?

L'isterosonografia viene solitamente eseguita con un trasduttore endovaginale ad alta frequenza SIFULTRAS-5.43. In caso di utero allargato, aggiuntivo transaddominale possono essere necessarie immagini durante l'infusione per valutare completamente l'endometrio. Il trasduttore deve essere regolato per funzionare alla frequenza clinicamente appropriata più alta secondo il principio ALARA (il più basso ragionevolmente ottenibile).  

La procedura prevede l'iniezione di soluzione salina sterile nell'utero, distensione o ingrandimento dell'utero. La soluzione salina delinea la lesione e consente una facile visualizzazione e misurazione.    

Le immagini di precateterizzazione dovrebbero essere ottenute e registrate, su almeno 2 piani, per mostrare risultati normali e anormali. Queste immagini dovrebbero includere la misurazione endometriale a doppio strato più spessa, che include gli spessori dell'endometrio anteriore e posteriore, ottenuta in una vista sagittale.

Una volta che la cavità uterina è stata riempita di liquido, è necessario eseguire un'indagine completa della cavità uterina e ottenere immagini rappresentative per documentare risultati normali e anormali. Se per l'esame viene utilizzato un catetere a palloncino riempito di soluzione salina, le immagini devono essere ottenute alla fine della procedura con il palloncino sgonfio per valutare completamente la cavità endometriale, in particolare il canale cervicale e la parte inferiore della cavità endometriale. 

Dopo la pulizia del sistema operativo esterno, il canale cervicale e / o la cavità uterina devono essere cateterizzati utilizzando una tecnica asettica e il fluido sterile appropriato deve essere instillato lentamente mediante iniezione manuale sotto imaging ecografico in tempo reale. L'imaging dovrebbe includere la scansione in tempo reale dell'endometrio e del canale cervicale.L'immagine può includere la valutazione della pervietà delle tube di Falloppio, se indicata. 

L'ecografia Color Doppler può essere utile per valutare la vascolarizzazione di un'anomalia intrauterina e la pervietà delle tube. L'imaging tridimensionale, in particolare l'imaging sul piano coronale ricostruito, è utile nella valutazione di Condotto mulleriano anomalie e per la mappatura preoperatoria dei miomi.

Questa tecnica a ultrasuoni minimamente invasiva crea immagini dell'interno dell'utero di una donna.

Questa tecnica può anche essere utile per valutare il sanguinamento vaginale inspiegabile che può essere il risultato di anomalie uterine come:

  • Difetti congeniti.
  • Masse.
  • Adesioni (o cicatrici).
  • Polipi.
  • Fibromi.
  • Atrofia.

Questo test può essere eseguito nel tuo file ostetrico-ginecologo (ostetricia) ufficio, un ospedale o una clinica. Di solito ci vogliono meno di 30 minuti.

Riferimento: Parametro pratico AIUM per l'esecuzione della sonoisterografia.

[feedback_di_lancio]

Sebbene le informazioni che forniamo vengano utilizzate solo da medici, radiologi, personale medico per eseguire le loro procedure, applicazioni cliniche, le informazioni contenute in questo articolo sono solo per considerazione. Non possiamo essere responsabili per l'uso improprio del dispositivo né per l'idoneità del dispositivo con ciascuna applicazione clinica o procedura menzionata in questo articolo.
I medici, i radiologi o il personale medico devono avere la formazione e le competenze adeguate per eseguire la procedura con ogni dispositivo scanner a ultrasuoni.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

ACCEDI / REGISTRATI
0