uvc vs nebbia secca
Disinfezione: nebbia secca VS UVC
Giugno 12, 2020
trombosi della vena porta
Ultrasuoni della trombosi della vena porta
Giugno 12, 2020
mostra tutto

Ecografia vascolare intraoperatoria

ecografia vascolare intraoperatoria

Una varietà di tecniche di imaging e valutazione intraoperatorie è disponibile nelle moderne sale operatorie. Tuttavia, non esiste un metodo standardizzato per valutare e valutare le procedure vascolari.

L'ecografia è una procedura che utilizza le onde sonore per vedere all'interno del corpo. Un'ecografia duplex interoperativa mostra al chirurgo il percorso e il volume del flusso sanguigno prima che l'intervento sia completato. Questo esame viene eseguito insieme alla procedura chirurgica.

Il medico può ordinare un'ecografia per visualizzare e registrare immediatamente il flusso sanguigno durante una procedura di bypass chirurgico (riparazione delle arterie malate del collo, dei reni o della parte inferiore delle gambe con vene sane della gamba).

Quale ecografo viene utilizzato per l'ecografia vascolare intraoperatoria?

Un'ecografia lineare a 9.5 MHz viene utilizzata nella diagnosi vascolare intraoperatoria. Il chirurgo vascolare esegue la procedura ecografica dopo l'intervento, ma prima che la pelle sia chiusa. Il SIFULTRAS-5.34 è posto in una manica sterile nell'area designata.

Il chirurgo tiene il trasduttore vicino al vaso sanguigno da valutare. Le onde sonore rimbalzano sul sangue che si muove nelle arterie e nei tessuti del corpo. Questo crea echi che vengono riflessi sul trasduttore.

 I risultati mostrano che l'uso concomitante del Doppler vascolare intraoperatorio durante la varicocelectomia microchirurgica consente la conservazione di un numero maggiore di rami arteriosi. È probabile che vengano ligate anche più vene spermatiche interne. Questo dispositivo dovrebbe essere considerato uno strumento interessante per migliorare il risultato e la sicurezza chirurgica

L'effetto della papaverina si riduce se l'intervento viene eseguito in anestesia epidurale, poiché il flusso basale è già aumentato. Ovviamente, i valori del flusso sanguigno non forniscono necessariamente informazioni sulle aberrazioni anatomiche dovute a guasti tecnici. In questi casi viene eseguita un'ecografia intraoperatoria per fornire al chirurgo anche una valutazione anatomica

Inoltre, l'esame ecografico duplex intraoperatorio di routine della ricostruzione carotidea consente una diagnosi precoce e la correzione immediata delle lesioni morfologiche ed emodinamiche.

Poiché la differenza nei tempi di transito dei raggi ultrasonori si basa solo sugli elementi in movimento nel vaso sanguigno, le misurazioni non sono influenzate dal diametro interno della parete del vaso. Ciò è particolarmente rilevante per le arterie aterosclerotiche.

Questa procedura viene in genere eseguita da un chirurgo vascolare.

Riferimenti: Ecografia intraoperatoria durante endoarteriectomia carotidea,
Ultrasuoni duplex intraoperatori.

ecografia vascolare intraoperatoria

[feedback_di_lancio]

Dichiarazione di non responsabilità: sebbene le informazioni che forniamo siano utilizzate da diversi medici e personale medico per eseguire le loro procedure e applicazioni cliniche, le informazioni contenute in questo articolo sono solo per considerazione. SIFSOF non è responsabile né per l'uso improprio del dispositivo né per la generalizzabilità errata o casuale del dispositivo in tutte le applicazioni o procedure cliniche menzionate nei nostri articoli. Gli utenti devono avere la formazione e le competenze adeguate per eseguire la procedura con ogni dispositivo scanner a ultrasuoni.

I prodotti menzionati in questo articolo sono in vendita solo a personale medico (medici, infermieri, professionisti certificati, ecc.) O ad utenti privati ​​assistiti da o sotto la supervisione di un professionista medico. 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

ACCEDI / REGISTRATI
0