Trattamento laser per la malattia del tessuto connettivo
Trattamento laser per la malattia del tessuto connettivo
12 Marzo 2022
Nevo di Ota e trattamento laser
Nevo di Ota e trattamento laser
13 Marzo 2022
mostra tutto

Laserterapia per il melasma

Laserterapia per il melasma

Il melasma è una condizione della pelle caratterizzata da macchie marroni o blu-grigie o macchie simili a lentiggini. Viene spesso chiamata la "maschera della gravidanza".

Il melasma si verifica a causa della sovrapproduzione delle cellule che rendono il colore della tua pelle. È comune, innocuo e alcuni trattamenti possono aiutare. Il melasma di solito svanisce dopo alcuni mesi.

Il melasma provoca macchie marrone chiaro, marrone scuro e/o bluastre o macchie simili a lentiggini sulla pelle. A volte i cerotti possono diventare rossi o infiammati.

Le cause principali del melasma sono due: le radiazioni, siano esse ultraviolette, luce visibile o infrarossa (calore); e ormoni.

I trattamenti potrebbero effettivamente includere la terapia laser poiché si è rivelata altamente efficiente in quest'area specifica.

Il termoprotettore Laser a diodi da 26.2 Watt Smart Medical SIFLASER-3.2, in realtà, è stato recentemente consigliato come uno dei dispositivi più adatti che potrebbero sanare i segni di un tale problema.

Questo dispositivo ha 4 lunghezze d'onda: 635nm, 810nm, 980nm e 1064nm con potenza massima fino a 26.2Watt.

Di conseguenza, offrirà un'operazione estetica estremamente regolabile, facile e amichevole che si adatta perfettamente alla gravità del caso del paziente.

Inoltre, i medici possono facilmente tenere traccia dei tempi di trattamento, salvare protocolli e visualizzare i profili dei pazienti nel laser e persino aggiornare il software laser tramite Internet.

Il melasma è inizialmente un problema dermatologico. Di conseguenza, la luce di questo laser verrà posizionata contro la pelle, in seguito i fotoni penetreranno per diversi centimetri e verranno assorbiti dai mitocondri, la parte di una cellula che produce energia. Questa energia alimenta molte risposte fisiologiche positive con conseguente ripristino della normale morfologia e funzione cellulare.

Di conseguenza, il SIFLASER-3.2 aumenta significativamente la formazione di nuovi capillari nel tessuto danneggiato che accelererà il processo di guarigione e di conseguenza ridurrà le tracce colpite da questa malattia.

Sulla base di tutte le caratteristiche sopra menzionate, il sistema laser a diodi SIFLASER-3.2 sembra essere il dispositivo più adatto per la diagnosi e il trattamento dei problemi di Melasma.

Riferimento: Cosa aspettarsi dai trattamenti laser per il melasma

Dichiarazione di non responsabilità: sebbene le informazioni che forniamo siano utilizzate da diversi medici e personale medico per eseguire le loro procedure e applicazioni cliniche, le informazioni contenute in questo articolo sono solo a scopo informativo. SIFSOF non è responsabile né per l'uso improprio del dispositivo né per la generalizzabilità errata o casuale del dispositivo in tutte le applicazioni o procedure cliniche menzionate nei nostri articoli. Gli utenti devono avere la formazione e le competenze adeguate per eseguire la procedura con ciascun sistema laser.

I prodotti menzionati in questo articolo sono in vendita solo a personale medico (medici, infermieri, professionisti certificati, ecc.) O ad utenti privati ​​assistiti da o sotto la supervisione di un professionista medico.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

ACCEDI / REGISTRATI
0