Diagnosi neuromuscolare ecoguidata
Diagnosi neuromuscolare ecoguidata
8 settembre 2021
Vestibuloplastica con laser a diodi
Vestibuloplastica con laser a diodi 980 nm
17 settembre 2021
mostra tutto

Uso dell'ecografia oftalmica in medicina veterinaria

ecografia oftalmica del bulbo oculare di un cane

Nella maggior parte dei casi la retina può essere visualizzata durante un esame oftalmico completo. Nei pazienti in cui ciò non è possibile, l'ecografia oftalmica può fornire un'immagine dettagliata della retina utilizzando l'ecografia oftalmica. Poiché l'occhio è una struttura superficiale piena di liquido, l'ecografia è una modalità di facile utilizzo per la visualizzazione della patologia e dell'anatomia oculari. L'anestetico topico viene somministrato sulla superficie dell'occhio e il gel per ultrasuoni viene quindi applicato sulle palpebre. Il trasduttore ad ultrasuoni viene quindi posizionato all'esterno delle palpebre e si ottiene un'immagine dettagliata dell'interno dell'occhio.

L'obiettivo più importante degli ultrasuoni è rilevare un distacco di retina. Questo passaggio è necessario prima cataratta chirurgia. I pazienti con distacco di retina non sono idonei per questa procedura. Ci sono condizioni oltre alla cataratta in cui la retina non può essere visualizzata, e in questi casi l'ecografia oftalmica può essere uno strumento prezioso per determinare se è presente o meno un distacco di retina. Questo è fondamentale per determinare il trattamento e la prognosi.

I principi degli ultrasuoni oculari sono concettualmente simili ad altre applicazioni di questa tecnologia. Le onde sonore sono prodotte a una frequenza superiore a 20,000 Hz (20 kHz) e riflesse al trasduttore dal tessuto sul suo percorso. Quando l'onda sonora ritorna, un cristallo piezoelettrico nel trasduttore vibra, producendo un segnale elettrico che viene convertito in un'immagine o in altri dati.

Una frequenza più alta ha una penetrazione più superficiale nel tessuto ma ha una risoluzione migliore. Al contrario, le onde a frequenza più bassa penetrano più in profondità ma hanno una risoluzione peggioreLe onde ultrasoniche, come altre onde, hanno comportamenti predittivi basati sulle proprietà del mezzo attraverso cui viaggiano. Ad esempio, le onde sonore hanno una velocità maggiore quando viaggiano attraverso i solidi di attraverso i liquidi. Quando le onde sonore viaggiano tra le interfacce dei tessuti con diversa impedenza acustica o densità, possono disperdersi, riflettere o rifrangere. Alcuni suoni vengono assorbiti anche dai tessuti. Le onde sonore che ritornano al trasduttore sono chiamate echi e le zone di imaging a ultrasuoni possono essere iperecogene, ipoecogene o anecoiche. L'ombreggiatura può verificarsi distalmente rispetto a una lesione molto densa, determinando una regione anecoica.

Ci sono due tipi principali degli ultrasuoni utilizzati attualmente nella pratica oftalmologica, A-scan e B-scan. Nella scansione A-scan, o scansione tempo-ampiezza, le onde sonore vengono generate a lunghezze d'onda degli ultrasuoni inferiori e convertite in picchi che corrispondono alle zone di interfaccia del tessuto. Nella scansione B-scan, o scansione dell'ampiezza della luminosità, le onde sonore vengono generate a lunghezze d'onda degli ultrasuoni più elevate. I dati raccolti dal trasduttore producono un'immagine corrispondente. 

Gli A-scan in medicina veterinaria sono generalmente utilizzati per la biometria o la misurazione delle strutture oculari. Gli esami possono essere eseguiti in animali svegli, sedati o anestetizzati. La sonda può essere posizionata direttamente sulla cornea o utilizzata con un guscio sclerale e un bagno d'acqua (tecnica ad immersione). La sonda deve essere sempre posizionata assialmente. Una buona scansione è quella in cui l'altezza dei picchi dalla linea di base è uguale. Ogni picco dovrebbe iniziare con un angolo perpendicolare, non inclinato rispetto alla linea di base. A-scan non è stato utilizzato in larga misura in medicina veterinaria. Uno dei motivi è che gli A-scan diagnostici vengono utilizzati per diagnosticare i tumori della coroide, che sono molto più comuni negli esseri umani rispetto al tipico paziente veterinario. I tumori uveali anteriori più comuni in medicina veterinaria sono più difficili da visualizzare con l'A-scan. Ciò rende l'A-scan utile solo per la biometria e la misurazione delle strutture oculari in campo veterinario.

Ultrasuoni oftalmici di tipo B-scan tipicamente utilizzati per la valutazione di strutture intraoculari che non possono essere viste attraverso mezzi opachi, come opacità corneali, emorragie o ipopion nella camera anteriore, cataratta o opacità vitreali. In medicina veterinaria, la posizione della sonda più comune è assiale. La scansione viene eseguita con l'occhio nello sguardo primario e la faccia della sonda centrata sulla cornea. L'immagine viene intersecata dal nervo ottico mentre il raggio sonoro viene diretto attraverso il centro della lente e il raggio viene trascinato lungo i due meridiani opposti. Questa immagine è solitamente più facile da capire perché la lente e il nervo ottico sono al centro della lesione, ma c'è una risoluzione ridotta del segmento posteriore a causa dell'attenuazione del suono e della rifrazione dalla lente. In medicina veterinaria, tuttavia, questa è la posizione della sonda più semplice da utilizzare negli animali coscienti.

Il recente sviluppo di una sonda a ultrasuoni ad alta frequenza da 20 MHz ha permesso di visualizzare il tessuto con risoluzioni da 20 a 80 microm, che è simile a una visione istologica a bassa potenza. Questo alto grado di risoluzione, tuttavia, limita la penetrazione del tessuto a 5-10 mm, che è l'ideale per l'esame del segmento anteriore dell'occhio. Il dettaglio fornito dall'ecografia ad alta risoluzione consente facilmente al medico di distinguere tra varie entità del segmento anteriore che possono sembrare simili ma sono trattate in modo abbastanza diverso, come i tumori uveali anteriori, le cisti iridociliari e l'iride bombata. L'ecografia ad alta frequenza è anche un valido aiuto nella creazione di un piano chirurgico per il trattamento dei disturbi oculari in cui la cornea è opaca, come il sequestro corneale felino e l'invasione del tumore nella cornea. Altre applicazioni di questa tecnologia includono la spiegazione della patogenesi del glaucoma nei pazienti veterinari e la valutazione delle regioni del cristallino difficili da esaminare direttamente.

Quando si tratta di procedure di ecografia oftalmica dove non c'è cataratta ad ostacolare la risoluzione, l'ecografo a sonda oftalmica SIFULTRAS-8.25  è adatto per misurare la profondità della camera anteriore, lo spessore della lente, la lunghezza del corpo vitreo, la lunghezza assiale e il calcolo del potere IOL per una lente impiantata. Questa sonda ecografica oculare grazie alla sua risoluzione ad alta frequenza (20MHz) può fornire una misurazione accurata dello spessore corneale centrale e periferico ed è ampiamente utilizzato nell'esame preoperatorio e nella valutazione dell'effetto postoperatorio della chirurgia refrattiva.

In altre circostanze può esserci un'ostruzione che ostacola la risoluzione e l'accuratezza della lettura dell'ecografia oftalmica come la cataratta o difetti genetici. In questo caso il Scanner ad ultrasuoni oftalmico SIFULTRAS-8.1 Scansione A/B è consigliato per l'ecografia oculare B-mode come una delle tecniche di diagnostica per immagini non invasive e rapide indicate nei pazienti con cataratta per valutare il segmento posteriore dell'occhio. Questo scanner oftalmico A/B con miglioramento del corpo vitreo normale, modalità di osservazione della retina viene utilizzato principalmente per la diagnosi di malattie intraoculari, visualizza la posizione, l'intervallo di forma del fuoco dell'infezione e la relazione con il tessuto circostante. Può diagnosticare l'opacità del vitreo, il distacco di retina, i tumori della base oculare ecc.

Queste procedure sono eseguite da un oculista veterinario certificato*

Riferimento: Ecografia Oftalmologica
Valutazione ecografica oculare degli occhi cataratta e pseudofachici nei cani


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

ACCEDI / REGISTRATI
0