Terapia delle vene vericose - Articoli SIFVEIN Vein Finder
Vene varicose
Gennaio 21, 2020
iniezione caudale-epidurale-ecografica
Iniezione caudale guidata da ultrasuoni
Gennaio 23, 2020
mostra tutto

Decompressione percutanea del disco laser (PLDD)

PLDD - Sistemi di terapia laser di SIFSOF

Decompressione del disco laser percutanea PLDD è una procedura minimamente invasiva utilizzata per trattare le radici nervose compresse causate da una condizione di ernia del disco.

Decompressione percutanea del disco laser (PLDD) in cui la pressione intradiscale dei dischi intervertebrali è ridotta terapia laser.

Consiste nell'inserimento di un ago nel Nucleo Polposo. Vaporizzazione del nucleo che si traduce in una forte caduta della pressione intradiscale.

Il laser emette la sua energia, con diverse lunghezze d'onda, per aiutare a ridurre la pressione intradiscale. Una volta ridotta la pressione, l'ernia inizierà ad allontanarsi dalla radice del nervo.

Secondo il Dr. Choy nel suo articolo Twelve Years 'Experience with 752 Procedures in 518 Patients, “PLDD si è dimostrato sicuro ed efficace. È minimamente invasivo, viene eseguito in ambiente ambulatoriale, non richiede anestesia generale, non provoca cicatrici o instabilità spinale, riduce i tempi di riabilitazione, è ripetibile e non preclude un intervento chirurgico a cielo aperto se necessario. "

I prodotti SIFLASER sono lo strumento definitivo per PLDD.

I dispositivi terapeutici SIFLASER, in particolare SIFLASER 1.1, SIFLASER 3.3, SIFLASER 3.2, SIFLASER 2.1 e SIFLASER 1.2, hanno un'ampia gamma di lunghezze d'onda che varia tra 455nm e 1470nm e un intervallo di potenza di 0.5W-60W, a seconda dell'applicazione del prodotto e adattabile alle esigenze del chirurgo.

Questa operazione si è dimostrata sicura ed efficace. È minimamente invasivo, non richiede anestesia generale, non provoca cicatrici o instabilità spinale, per non parlare della riduzione dei tempi di riabilitazione del paziente.

Riferimenti: Decompressione percutanea del disco laser (PLDD): dodici anni di esperienza con 752 procedure in 518 pazienti, Effetti della decompressione percutanea del disco laser (PLDD) sull'esito clinico di dischi intervertebrali protrusi intatti lacerati: uno studio prospettico di coorte.

[feedback_di_lancio]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

ACCEDI / REGISTRATI
0