Iniezioni di sindrome intra-articolare e trocanterica dell'anca
Iniezioni di sindrome intra-articolare e trocanterica dell'anca
Gennaio 18, 2022
Guanti di riabilitazione robotica assistenza nel trattamento della spasticità
Guanti di riabilitazione robotica assistenza nel trattamento della spasticità
Gennaio 18, 2022
mostra tutto

Compromissione della mano post-ictus e processo di recupero

Compromissione della mano post ictus e processo di recupero

Quando un'area del cervello viene danneggiata da un ictus, può verificarsi la perdita della normale funzione di una parte del corpo. Ciò può comportare una disabilità. La mano è uno degli organi più comunemente vulnerabili agli ictus.

Quando si verifica un ictus, le mani possono avvertire un aumento del tono o rigidità a causa delle connessioni interrotte tra il cervello e i muscoli della mano, questo è chiamato spasticità. Senza questa forte connessione neurale, può diventare più difficile raddrizzare completamente le dita o afferrare un oggetto.

Di fronte a un tale problema, la riabilitazione può aiutare sostanzialmente un sopravvissuto a un ictus a ottenere il miglior risultato a lungo termine. La riabilitazione aiuta chi ha avuto un ictus a riacquistare abilità che vengono improvvisamente perse quando una parte del cervello viene danneggiata.

Altrettanto importante nella riabilitazione è proteggere l'individuo dallo sviluppo di nuovi problemi medici, tra cui polmonite, infezioni del tratto urinario, lesioni dovute a caduta o formazione di coaguli nelle grandi vene.

Per evitare tali complicazioni e garantire un rapido processo di guarigione, un dispositivo medicinale di supporto come i guanti robotici per la riabilitazione: SIFREHAB-1.1 potrebbe essere esattamente quello che serve.

Il SIFREHAB-1.1 è adatto a pazienti con disfunzione della mano causata da ictus, emiplegia da ictus e lesioni cerebrali. È un prodotto innovativo per la riabilitazione delle funzioni della mano.

Può promuovere la flessione e l'estensione delle dita, ridurre la tensione muscolare, favorire la circolazione sanguigna, alleviare l'edema e prevenire l'atrofia muscolare. Allo stesso tempo, può aiutare gli utenti a reimparare attraverso l'esercizio dai tre livelli di nervi, cervello e muscoli e ricostruire i nervi cerebrali per controllare il movimento delle mani.

Il termoprotettore SIFREHAB-1.1 svolge anche diverse funzioni. Può fornire allenamento con un dito singolo, allenamento di flessione ed estensione passivo, allenamento orientato al compito, terapia speculare per la riabilitazione della funzione della mano e persino la terapia di massaggio con onde aeree della mano.

Pertanto, essendo un dispositivo multi-tasking, i sopravvissuti all'ictus possono solo garantire una riabilitazione efficace e un rapido processo di recupero.

Riferimento: Scheda informativa sulla riabilitazione post-ictus

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

ACCEDI / REGISTRATI
0