Riabilitazione dopo amputazione del dito
Riabilitazione dopo amputazione del dito
1 aprile 2022
Riabilitazione per Mononeuropatia
Riabilitazione per Mononeuropatia
2 aprile 2022
mostra tutto

Riabilitazione per paralisi del nervo ulnare

Riabilitazione per paralisi del nervo ulnare

Il nervo ulnare è ciò che crea la sensazione di shock quando colpisci l'osso divertente nel gomito. Potresti perdere la sensibilità e avere debolezza muscolare nella tua mano se danneggi il tuo nervo ulnare. Questo è noto come paralisi del nervo ulnare o neuropatia ulnare.

L'intrappolamento del nervo ulnare al gomito (sindrome del tunnel cubitale) e al polso (sindrome del canale di Guyon) si verifica a causa della compressione ripetitiva, dell'appoggio sui gomiti o dei polsi (paralisi del ciclista) e della prolungata flessione del gomito. Può verificarsi anche da traumi, gonfiori, fratture e patologie/anomalie vascolari e ossee.

I sintomi associati alla paralisi del nervo ulnare includono:

  • Una perdita di sensibilità nella mano, specialmente nell'anulare e nel mignolo.
  • perdita di coordinazione nelle dita.
  • Una sensazione di formicolio o bruciore alla mano.
  • Dolore.
  • La debolezza della mano può peggiorare con l'attività fisica.
  • Una perdita di forza di presa.

Il trattamento per l'intrappolamento del nervo ulnare dipende dalla gravità dell'intrappolamento.

Per i casi meno gravi, un medico probabilmente consiglierà prima le opzioni di trattamento non chirurgico. Questi possono includere esercizi di terapia fisica (esercizi di terapia della mano) per aiutare il nervo a scorrere correttamente attraverso il braccio.

La riabilitazione domiciliare mediante l'utilizzo di apparecchiature per la riabilitazione sta diventando sempre più comune tra i pazienti con paralisi del nervo ulnare al giorno d'oggi.  

Per eseguire con successo questi esercizi di terapia della mano, il paziente potrebbe aver bisogno di un guanto robotico professionale che lo aiuterà efficacemente a ottenere un miglioramento positivo in meno tempo.

Il guanto robotico mobilita le articolazioni delle dita e funziona sia in flessione che in estensione. Anche su un paziente che non ha movimento residuo attivo, è possibile applicare la mobilizzazione passiva sin dalle prime fasi del trattamento.

Ciò che è anche eccitante di questo guanto robotico è che il suo software offre molte possibilità per la personalizzazione della terapia.

Inoltre, i guanti robotici per la riabilitazione portatile: SIFREHAB-1.0 amplificherebbero la forza nella direzione in cui l'utente cerca di muoversi (aprire o chiudere le dita). In questo modo ripristinerà la normale funzione in quanto lo aiuterà a scorrere correttamente attraverso il braccio.

Il dispositivo per la terapia della mano può anche fornire resistenza nella direzione opposta per aiutare l'utente con la stabilizzazione del movimento o l'esercizio del tono muscolare. Il progetto potrebbe essere implementato per un'ampia gamma di utenti ed esigenze, in particolare per quei pazienti che soffrono di paralisi del nervo ulnare.

SIFREHAB-1.0 e SIFREHAB-1.1 sono apparecchiature per la riabilitazione domiciliare che offrono una riabilitazione a basso costo, sicura, intensiva e orientata al compito attraverso esercizi di terapia della mano.

Queste attività possono aiutare a migliorare il rapido recupero dei pazienti in quanto li aiuteranno a svolgere le loro attività quotidiane a casa. Pertanto, i pazienti saranno incoraggiati ad acquistare questi guanti da riabilitazione per ottenere la loro indipendenza.

Riferimento: Paralisi del nervo ulnare (disfunzione)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

ACCEDI / REGISTRATI
0