Riabilitazione della mano dopo ictus dell'arteria cerebrale media
Riabilitazione della mano dopo ictus dell'arteria cerebrale media
Febbraio 4, 2022
Abitudini di vita sane e cruciali che ti impediscono di avere un ictus
Abitudini di vita sane fondamentali che ti impediscono di avere un ictus
Febbraio 8, 2022
mostra tutto

Guanti robot per la riabilitazione delle dita dell'emiplegia

Guanti robot per la riabilitazione delle dita dell'emiplegia

L'emiplegia è una condizione caratterizzata dalla paralisi su un lato del corpo causata da un danno cerebrale o da una lesione del midollo spinale. Provoca debolezza muscolare, problemi di controllo muscolare e rigidità muscolare. La gravità dei sintomi dell'emiplegia varia in base alla posizione e alla gravità della lesione.

Dopo un ictus, la mano di una persona con emiplegia di solito manca di estensione volontaria del dito, che apre la mano.

Contemporaneamente, la mano è anche soggetta a contrazione involontaria dei muscoli flessori delle dita che chiudono la mano, con conseguente pugno chiuso e deformità del pollice nel palmo.

È spesso accompagnato da questi effetti collaterali:

· Spasticità muscolare (debolezza dei muscoli)

· Atrofia muscolare (perdita di forza muscolare)

· Convulsioni

· Dolore

La terapia fisica avviene in gran parte in ambito ospedaliero o clinico, ma può migrare verso la terapia domiciliare grazie alla tecnologia all'avanguardia del Guanto per la riabilitazione robotica: SIFREHAB-1.1

I guanti per riabilitazione robotica mobilitano le articolazioni delle dita e lavorano sia in flessione che in estensione. Anche sul paziente che non ha movimenti residui attivi è possibile applicare la mobilizzazione passiva fin dalle prime fasi del trattamento. Il software offre molte possibilità per la personalizzazione della terapia.

Inoltre, i Guanti Robotici per la Riabilitazione Portatile: SIFREHAB-1.0 amplificherebbe la forza nella direzione in cui l'utente cerca di muoversi (mano aperta o chiusa).

Il guanto può anche fornire resistenza nella direzione opposta per aiutare l'utente con la stabilizzazione del movimento o l'esercizio del tono muscolare. Il progetto potrebbe essere implementato per un'ampia gamma di utenti ed esigenze, in particolare per i pazienti con emiplegia.

SIFREHAB-1.0 e SIFREHAB-1.1 offrono una riabilitazione a basso costo, sicura, intensiva e orientata al compito attraverso la terapia domiciliare, che può aiutare a migliorare l'efficacia incorporando il recupero delle funzioni dell'attività quotidiana e un adeguamento ambientale a casa . La capacità di eseguire la riabilitazione a casa avvantaggia le prestazioni funzionali e psicologiche, nonché l'indipendenza.

Per riassumere, una persona con emiplegia che aderisce a un piano di trattamento efficace può essere in grado di migliorare i propri sintomi nel tempo con l'uso di guanti robotici riabilitativi e, naturalmente, anche cambiare il proprio stile di vita li aiuterà.

Riferimenti : Emiplegia: cause e trattamenti per la paralisi parzialeMiglioramento della funzione di mantenimento della mano emiplegica


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

ACCEDI / REGISTRATI
0