Stenosi pilorica ipertrofica
Stenosi pilorica ipertrofica
Febbraio 26, 2020
SIFVEIN-4.2 Sedazione IV
Sedazione intravenosa dentale (IVS)
Febbraio 27, 2020

La staffa è la terza di tre minuscole ossa nell'orecchio medio e quella più vicina all'orecchio interno. A volte è chiamato staffa.

In alcuni casi, la staffa può bloccarsi e non può vibrare liberamente, come è previsto che faccia per trasmettere il suono nell'orecchio interno. Una condizione chiamata Otosclerosi.

Questo porta a una forma di perdita dell'udito chiamata: una perdita dell'udito conduttiva. Questa condizione può anche raggiungere la capsula dell'orecchio interno, provocando un altro tipo di perdita dell'udito chiamata ipoacusia neurosensoriale.

La stapedectomia è una procedura che mira a tagliare l'osso della staffa con il laser e sostituirlo con una protesi.

Lippy et al. (2003), nel loro articolo Twenty-Year Review of Revision Stapedectomy, hanno concluso che “più del 70% dei casi di stapedectomia di revisione per il miglioramento dell'udito hanno avuto successo nella chiusura del loro gap osso-aereo. Dall'introduzione del laser 5 anni fa, la percentuale di successo è aumentata all'80%. In quei casi specifici in cui era richiesto il laser, la percentuale di successo è aumentata al 91.4% ”(p.560).

Queste percentuali sono state confermate dal Sunny Brook Health Sciences Center, che ha affermato che l'85% dei pazienti avrà un significativo miglioramento dell'udito.

La procedura viene eseguita nell'orecchio medio attraverso una piccola incisione sopra l'orecchio chiamata incisione endaurale. Si solleva il timpano e si entra nell'orecchio medio. Per sostituire le graffe, la metà superiore dell'osso viene rimossa utilizzando il laser. Successivamente, una piccola apertura viene praticata nuovamente attraverso la piastra base della staffa utilizzando un laser.

SIFLASER dispositivi chirurgici, in particolare il SIFLASER-1.1, SIFLASER 3.3 e SIFLASER 3.2 hanno un ampio range di lunghezze d'onda che varia tra 455 nm e 1470 nm e un range di potenze da 0.5W - 60W, a seconda dell'applicazione del prodotto e adattabili alle esigenze del otologi o otorinolaringoiatri.

Le lunghezze d'onda corte hanno una penetrazione più superficiale, mentre le lunghezze d'onda più lunghe hanno una penetrazione più profonda nel tessuto, rendendole molto adatte per la stapedectomia.

Riferimenti:
Revisione ventennale della revisione
Stapedotomia laser

[feedback_di_lancio]

Dichiarazione di non responsabilità: sebbene le informazioni che forniamo siano utilizzate dai medici per eseguire le loro procedure e applicazioni cliniche, le informazioni contenute in questo articolo sono solo per considerazione. SIFSOF non è responsabile né per l'uso improprio del dispositivo né per l'idoneità del dispositivo con ciascuna applicazione clinica o procedura menzionata in questo articolo. I medici o qualsiasi personale medico devono avere la formazione e le competenze adeguate per eseguire la procedura con ciascun dispositivo laser.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

ACCEDI / REGISTRATI
0