Incannulamento della fistola arterovenosa
Incannulamento della fistola arterovenosa
22 Agosto 2021
Riabilitazione dell'artrosi della mano
Riabilitazione dell'osteoartrite della mano
22 Agosto 2021
mostra tutto

L'uso dei rilevatori di vene in ANA LAbs

L'uso dei rilevatori di vene negli ANA Labs

Gli ANA sono un tipo di anticorpo chiamato autoanticorpo e, come altri anticorpi, sono prodotti dal sistema immunitario. A differenza degli anticorpi sani che proteggono il corpo da agenti patogeni come virus e batteri, gli autoanticorpi causano malattie attaccando erroneamente cellule e tessuti sani

Pertanto, un test degli anticorpi antinucleo (ANA) cerca gli anticorpi antinucleo nel sangue di una persona.

Lo scopo di questo test è rilevare, misurare e valutare gli anticorpi antinucleari nel campione di sangue di un paziente in modo che possa aiutare gli operatori sanitari nella diagnosi di malattie autoimmuni e fornire informazioni che possono essere utili per determinare il tipo specifico di malattia autoimmune di un paziente.

Il test ANA richiede un campione di sangue, che in genere viene prelevato dal braccio di un paziente da un flebotomista. Per questo motivo, l'uso di un rilevatore di vene in ANA Labs è sicuramente una benedizione. In effetti, questo dispositivo rivoluzionario è essenziale nelle situazioni in cui trovare una vena è una sfida importante in quanto rende la venipuntura più facile, più veloce da eseguire, riduce al minimo il rischio di errore pre-analitico e riduce il potenziale dolore dei pazienti.

Inoltre, negli ANA Labs, vengono eseguite ogni giorno oltre migliaia di venipunture per ottenere campioni di sangue da analizzare. Questa procedura può richiedere molto tempo e difficile in vari gruppi di pazienti per i quali è estremamente importante scegliere accuratamente le vene. Ad esempio, il Rilevatore di vene portatile FDA SIFVEIN-5.2 è progettato per essere utilizzato con pazienti anziani, obesi, con piccoli vasi sanguigni o con pelle troppo scura.

In questi casi, si consiglia vivamente di utilizzare un rilevatore di vene che permetta di osservare chiaramente le vene sotto la pelle, poiché appare in colori più scuri rispetto allo sfondo.

Di conseguenza, il SIFVEIN-5.2 è dotato di una discreta luminosità personalizzabile, che consente a medici e infermieri di personalizzare la luminosità dell'immagine in base alla luce della stanza e al tono della pelle del paziente in modo che la vena diventi più visibile e più facilmente accessibile. Pertanto, vietando qualsiasi possibile diagnosi di fallimento e prevenendo disagio, stress, dolore e altre reazioni indesiderate.

Utilizzando un rilevatore di vene SIFVEIN-5.2, i flebotomisti possono vedere i vasi sanguigni a una profondità di 10 mm sotto la pelle dei pazienti. Oltre alla modalità di riconoscimento della profondità che migliora il giudizio della profondità delle vene. . Di conseguenza, il tasso di successo della prima venipuntura può essere notevolmente migliorato.

Il termoprotettore puntura venosa tecnica sarebbe notevolmente più semplice se fosse utilizzato un cercatore di vene. Flebotomisti, infermieri o medici possono garantire l'efficacia della procedura riducendo anche il numero di tentativi di ago falliti e il dolore del paziente.

Rif: Anticorpo antinucleare (ANA)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

ACCEDI / REGISTRATI
0