Riduzione del seno guidata da ultrasuoni
22 Agosto 2021
blocco del nervo soprascapolare ecoguidato
Blocco del nervo soprascapolare ecoguidato
22 Agosto 2021
mostra tutto

Lifting del seno guidato da ultrasuoni

Lifting del seno guidato da ultrasuoni

Il sollevamento del seno, noto anche come mastopessi, solleva il seno rimuovendo la pelle in eccesso e stringendo il tessuto circostante per rimodellare e sostenere il nuovo contorno del seno.

Un lifting del seno restituisce una forma più solida, più vivace ed esteticamente più gradevole al seno cadente. Questo non solo può migliorare l'aspetto di una paziente ripristinando le sue proporzioni giovanili e femminili, ma aiuta anche reggiseni e costumi da bagno a vestirsi in modo più confortevole e attraente.

Rimuovendo la pelle in eccesso e distesa, rimodellando il tessuto mammario e sollevando il capezzolo e l'areola in una posizione più avanzata, un chirurgo estetico può creare un contorno del seno più giovane. 

Le areole allungate e di grandi dimensioni possono anche essere ridotte durante l'intervento di lifting del seno, creando un seno complessivamente più proporzionato e dall'aspetto naturale.

Gli ultrasuoni vengono utilizzati per la valutazione del tessuto mammario e per valutare se i pazienti sono candidati chirurgici appropriati. Infatti, se eseguita da un chirurgo tecnicamente esperto, l'ecografia è sicura ed efficace per eseguire la mastopessi in individui selezionati.

Quale scanner a ultrasuoni è il migliore per guidare il sollevamento del seno?

L'uso del wireless a doppia testa a colori Scanner a ultrasuoni SIFULTRAS-5.42 La FDA consente al professionista di superare le sfide e le eventuali complicanze correlate, nonché il follow-up diagnostico di ulteriori lesioni mammarie.

SIFULTRAS-5.42 ha due teste. Quindi, rendendolo più pratico e più conveniente rispetto all'acquisto di due sonde a testa singola separate. Il lato Lineare del Doppler permette al medico di valutare le parti più superficiali mentre la parte Convessa viene utilizzata per esami approfonditi.

La frequenza laterale lineare ad ultrasuoni a doppia testa va da 40 a 100 mm. La sua frequenza varia da 7.5 a 10 MHz. La sonda lineare viene solitamente utilizzata per visualizzare applicazioni mammarie e vascolari.

Mentre la sonda convessa dello scanner a ultrasuoni WiFi a doppia testa a colori ha una frequenza da 3.5 a 5 MHz. Può andare in profondità da 90 a 305 mm per un migliore monitoraggio, esame e diagnosi.

Con l'ausilio di uno strumento ad ultrasuoni, il chirurgo può esaminare la morfologia, la forma e il contenuto delle mammelle, nonché monitorare i tessuti e le ascelle. Inoltre, l'ecografia nella protesi mammaria potrebbe essere necessaria in seguito se il paziente sceglie di farlo.

Riferimenti: Che cos'è l'intervento di mastoplastica additiva?, La mastopessi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

ACCEDI / REGISTRATI
0