Diagnosi ecografica delle lesioni muscolari
Diagnosi ecografica delle lesioni muscolari
Gennaio 10, 2022
Riabilitazione di pazienti con ictus con mani plegiche
Riabilitazione di pazienti con ictus con mani plegiche
Gennaio 12, 2022
mostra tutto

Blocco erettore spinale ecoguidato

Blocco erettore spinale ecoguidato

Il blocco del piano erettore spinae (ESP). è una tecnica di anestesia regionale più recente che può essere utilizzata per fornire analgesia per una varietà di procedure chirurgiche o per gestire il dolore acuto o cronico.

La tecnica convenzionale di anestesia prevede l'inserimento dell'ago perpendicolarmente a tutti i piani, il contatto con il processo trasversale e quindi l'allontanamento con l'ago. Gli endpoint comunemente usati per l'inserimento dell'ago includono la perdita di resistenza all'aria o alla soluzione salina, l'avanzamento di una distanza predeterminata o la neurostimolazione. In quanto tali, tecniche simili potrebbero non riuscire ad alleviare il paziente dal dolore cronico.

La valutazione anatomica mediante imaging a ultrasuoni è uno dei recenti progressi tecnologici più interessanti nel campo dell'anestesia per il monitoraggio del dolore cronico.

È stato dimostrato che gli scanner a ultrasuoni offrono una guida eccellente per i blocchi nervosi cronici e l'anestesia regionale, in particolare tra i pazienti ad alto rischio in cui sono necessarie procedure interventistiche.

In questo caso, una piattaforma ecografica con un trasduttore ad array lineare oscillante a 14 MHz è esattamente ciò che serve. Questo rende il SIFULTRAS-3.5 dispositivo la migliore soluzione che può essere efficacemente utilizzata per i blocchi erettori spinali ecoguidati regionali.

Usando il SIFULTRAS-3.5 riduce i rischi di complicanze vascolari in quanto garantisce una procedura anestetica sicura. Essendo un ecografo moderno, più compatto e portatile, SIFULTRAS-3.5 mostra una migliore risoluzione e una maggiore penetrazione dei tessuti in quanto viene fornito con un supporto per la guida dell'ago. Quindi, può essere impostato direttamente sul telaio del perno guida (se necessario). SIFULTRAS-3.5 è anche accoppiato con il software in grado di localizzare rapidamente la profondità e il diametro della navigazione della puntura.

Gli anestesisti possono utilizzare il SIFULTRAS-3.5 in più modi. Oltre al fatto che fornisce loro un posizionamento dell'ago più accurato per le procedure professionali, possono anche usarlo in sicurezza per la venipuntura e il blocco del nervo periferico (PNB), PICC cateteri centrali inseriti perifericamente, BPB blocchi del plesso brachiale, un catetere venoso centrale (CVC ), dolore cronico, Inserimento di cateteri per emodialisi percutanea….).

In conclusione, il blocco ESP è un prezioso armamentario per la gestione del dolore postoperatorio e deve essere considerato in seguito a interventi chirurgici importanti dipendenti dall'anestesia.

Riferimento: Potenziale ruolo degli ultrasuoni in anestesia e terapia intensiva

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

ACCEDI / REGISTRATI
0