Reperti ecografici nella steatosi epatica
Malattia del fegato grasso non alcolica Diagnosi ecografica al letto del paziente
31 Agosto 2021
Vein Finder Utilizzo nei centri di assistenza geriatrica
Vein Finder Utilizzo nei centri di assistenza geriatrica
2 settembre 2021
mostra tutto

Recupero di corpi estranei ecoguidato

Recupero di corpi estranei ecoguidato

Storicamente, la rimozione di corpi estranei intravascolari (FB) nei pazienti veterinari veniva eseguita tramite estrazione chirurgica.

La maggior parte dei corpi estranei intravascolari è causata dalla dislocazione di cateteri intravascolari o altre apparecchiature inserite nel sistema vascolare durante lo svolgimento di un intervento specifico.

Il tasso di complicanze legate al recupero intravascolare di FB è minimo, con le complicanze più comuni che sono un mancato recupero e aritmie transitorie.

Le tecniche più comunemente impiegate per afferrare un corpo estraneo intravascolare comprendono la tecnica dell'ansa, l'uso di cestelli elicoidali e l'uso di pinze/pinze intravascolari.

In effetti, a studio ha dimostrato che la rimozione chirurgica dei FB può essere invadente, costosa e tecnicamente difficile. Tuttavia, gli ultrasuoni sono diventati uno standard nell'identificazione di corpi estranei e possono essere utilizzati per guidare l'estrazione di corpi estranei utilizzando un metodo minimamente invasivo.

Ad esempio, The Scanner ad ultrasuoni veterinario portatile 2-10MHz impermeabile SIFULTRAS-4.2 è altamente raccomandato per essere utilizzato dai veterinari, grazie alla sua frequenza di lavoro che varia da 2.0MHz a10MHz.

Inoltre, il medico può utilizzare uno scanner ad ultrasuoni veterinario portatile impermeabile per vedere se c'è sangue o liquido libero all'interno dell'addome che potrebbe indicare un'emorragia interna; o guidare un ago da biopsia a un nodulo sospetto, senza bisogno di un intervento chirurgico.

Il SIFULTRAS-4.2 può esaminare organi addominali che potrebbero essere interessati da molti FB che entrano nello stomaco, come oggetti appuntiti o di forma irregolare che possono essere trattenuti nello stomaco perché sono troppo grandi per passare attraverso il piloro o perché i loro bordi taglienti diventano colpito nell'antro, nel piloro o nel cardias.

In sintesi, la rimozione ecoguidata di corpi estranei depositati nei tessuti molli superficiali è una valida alternativa alla chirurgia.

Riferimenti: Rimozione ecoguidata di corpi estranei dei tessuti molli negli animali da compagnia,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

ACCEDI / REGISTRATI
0