I guanti portatili per la riabilitazione della mano: SIFREHAB-1.0 ha camere gonfiabili che piegano e raddrizzano delicatamente le dita, fornendo il necessario..
Riabilitazione della mano per il disturbo neuromuscolare
22 Agosto 2021
Ultrasuoni - contrattura di Dupuytren guidata —SIFULTRAS
Fasciotomia con ago percutaneo assistito da ultrasuoni per la contrattura di Dupuytren
22 Agosto 2021
mostra tutto

Chirurgia del dito a grilletto guidato da ultrasuoni (tendovaginite stenosante)

Ultrasuoni - rilascio puleggia coltello ago guidato A1

I tendini sul lato del palmo piegano le dita. Questi sono conosciuti come i tendini flessori. Sulle dita e sul pollice sono presenti piccoli anelli, attraverso i quali scorrono i tendini flessori. L'insieme di questi tendini flessori e dei loro anelli di struttura a tunnel è chiamato sistema di pulegge. La sindrome del dito a scatto avviene all'interno di questa struttura.

Il sistema di pulegge flessore è costituito da quanto segue:
– Puleggia per aponeurosi palmare
– Pulegge anulari
– Pulegge cruciformi.

Insieme, questi formano un tunnel fibro-osseo sull'aspetto palmare della mano attraverso il quale passano i tendini flessori profondi e superficiali.
 Il sistema di pulegge dei tendini flessori mantiene i tendini flessori vicino all'asse di movimento dell'articolazione e ce n'è uno su ogni dito.

Se queste strutture a forma di tunnel diventano troppo strette, i tendini flessori non sono in grado di scivolare liberamente al loro interno. Ciò si traduce in un blocco estremamente doloroso e irritante che viene invertito in modo a scatti con uno sforzo (scatto o scatto del dito). Spesso, i pazienti riferiscono che lo schiocco segue un'attività faticosa insolita (come il giardinaggio, il trasporto per lunghi periodi di tempo). Durante queste attività, spesso non familiari, si esercita una pressione sui tendini flessori delle dita e le guaine tendinee si ispessiscono ostacolando il movimento di scorrimento del tendine flessore.

Questa condizione può essere alleviata dalla somministrazione di iniezioni di orticosteroidi. Questi sono colpi con un ago in un'articolazione (come il dito) o un tendine. I corticosteroidi agiscono riducendo l'infiammazione del dito. L'iniezione stessa potrebbe anche aiutare ad alleviare la pressione sul tendine. Mentre queste iniezioni risolvono l'infiammazione e facilitano lo scorrimento dei tendini attraverso le sue guaine, questa è solo una soluzione temporanea e le iniezioni dovranno essere somministrate nuovamente per mantenere una buona funzione dell'articolazione.

L'unico modo dimostrato che questa condizione può essere risolta in modo permanente è stato attraverso un intervento chirurgico. Il rilascio percutaneo cieco della puleggia A1 è stato descritto per la prima volta da Lorthior nel 1958 (Paulius e Maguina, 2009). Questa operazione può essere eseguita senza alcuna preparazione speciale e può ottenere l'effetto pari a quello di una procedura aperta.

Inoltre, questa procedura presenta molti vantaggi, tra cui tempi di recupero più brevi, prevenzione della dolorabilità della cicatrice e applicazione in ambito ambulatoriale (Rajeswaran et al., 2009; Rojo-Manaute et al., 2010, 2012a,b; Smith et al., 2010). Tuttavia, esiste ancora un potenziale rischio di danni al tendine e alle strutture neurovascolari. Inoltre, è difficile confermare se il rilascio è completo o meno durante il funzionamento a causa della mancata visualizzazione diretta (Lee et al., 2018).

Tendine flessore con rilascio della puleggia A1 incompleto.

Esistono studi sul rilascio percutaneo della puleggia A1 ecoguidato con il bisturi ad ago che mostrano che la chirurgia ecoguidata ha un grado significativamente migliore
postoperatorio e ha raggiunto il 100% di rilascio completo in una volta rispetto al gruppo cieco. Inoltre, non erano state registrate complicanze nel gruppo guidato dall'ecografia.
 Gli ultrasuoni forniscono una visualizzazione diretta e precisa dello spessore, della larghezza e della posizione della lesione della puleggia A1. L'uso combinato degli ultrasuoni e del coltello ad ago può ottenere il miglior risultato per il dito a scatto ( tendovaginite stenosante). Inoltre, la combinazione cambia l'opinione tradizionale e la modalità operatore-dipendente che un tempo erano ampiamente adottate negli ospedali nella medicina cinese.


 Le scansioni ecografiche eseguite con trasduttori ad alta frequenza a banda larga e ad alta risoluzione consentono una visualizzazione superba dei tendini flessori della mano e dell'anulare digitale. Sia il mini scanner ad ultrasuoni WiFi lineare doppler a colori SIFULTRAS-3.51 e il mini scanner a ultrasuoni Wi-Fi portatile lineare SIFULTRAS-3.5 Viene fornito con supporto guida ago. Quindi può essere impostato direttamente sul telaio del perno guida. Accoppiato con il software in grado di individuare rapidamente la profondità e il diametro della navigazione della foratura.


 L'approccio standard quindi è una tecnica in piano in cui c'è la visualizzazione dell'asse lungo del coltello dell'ago e la punta dell'ago è meglio tracciata.

Questa procedura viene eseguita da: Chirurghi ortopedici della mano.

Riferimenti:
Tecnica di rilascio del grilletto microinvasiva guidata da ultrasuoni combinata con tre test per confermare un rilascio completo

[feedback_di_lancio]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

ACCEDI / REGISTRATI
0