Colectomia in cani e gatti
Colectomia in cani e gatti
2 settembre 2021
Diagnosi neuromuscolare ecoguidata
Diagnosi neuromuscolare ecoguidata
8 settembre 2021
mostra tutto

Analisi della cavità guidata dagli Stati Uniti e accesso vascolare

Doppler-imaging-e-indice-resistivo

Nell'adulto, ogni rene è spesso circa 3 cm, largo 6 cm e lungo 12 cm. È approssimativamente a forma di fagiolo con una rientranza, chiamata ilo, sul lato mediale. L'ilo conduce ad una grande cavità, chiamata the seno renale, all'interno del rene. Il uretere e la vena renale lasciano il rene e l'arteria renale entra nel rene all'ilo. La regione centrale del rene contiene il bacino renale, che si trova nel seno renale, ed è continuo con l'uretere. La pelvi renale è una grande cavità che raccoglie l'urina man mano che viene prodotta. L'ecografia è un dispositivo fondamentale nella diagnosi e nel trattamento del paziente nefrologico che consente l'analisi della forma, delle cavità e delle prestazioni dei reni. Tuttavia, la praticità dell'ecografia per i nefrologi non si limita solo all'indagine ecografica del rene ma anche per l'analisi della cavità, del tratto urinario inferiore e per guidare le tecniche percutanee, come l'accesso vascolare per l'emodialisi, la biopsia renale e la nefrostomia percutanea o il drenaggio di ascessi .

Lo sviluppo tecnologico degli ultimi 20 anni ha portato a scanner di alta qualità portatili e convenienti. Ciò ha notevolmente ampliato l'uso dell'ecografia point-of-care da parte dei medici. I nefrologi sono rimasti indietro in quest'area, ma un numero crescente sta incorporando l'analisi della cavità ecoguidata e l'esame dell'accesso vascolare nella loro pratica. Ancora più importante, i programmi di formazione stanno finalmente iniziando a soddisfare questa esigenza.

L'indagine ecografica nefrologica richiede una macchina ad ultrasuoni in grado di eseguire studi in modalità bidimensionale e Doppler. L'apparecchiatura deve disporre di almeno due trasduttori: uno convesso a bassa frequenza per l'analisi della cavità addominale (reni, vescica, prostata, dotto biliare epatico e aorta addominale); e uno lineare ad alta frequenza per l'esplorazione delle strutture più superficiali (pleura-polmone, ghiandole paratiroidi, carotidi e arterie femorali). Il dispositivo ad ultrasuoni dovrebbe anche essere in grado di esplorare le vene giugulare e femorale per l'incannulazione. Lo stesso trasduttore lineare sarà utilizzato nella puntura e nell'esplorazione dell'accesso vascolare per la scansione HD.

Sui pazienti adulti viene utilizzato un trasduttore ad array curvo con una frequenza di 3–6 MHz, mentre il paziente pediatrico deve essere esaminato con un trasduttore ad array lineare con frequenze più elevate. Gli artefatti delle costole inferiori oscurano sempre i poli superiori dei reni. Tuttavia, l'intero rene può essere esaminato durante la respirazione normale o in apnea. Il rene seguirà il diaframma e cambierà posizione di conseguenza.

Lo screening Doppler del rene è ampiamente utilizzato per l'accesso vascolare. I vasi sono facilmente ritraibili con la tecnica color Doppler per valutare la perfusione. Applicando il Doppler spettrale all'arteria renale e alle arterie interlobulari selezionate, è possibile stimare le velocità sistoliche di picco, l'indice resistivo e le curve di accelerazione. Per l'accesso vascolare una meta-analisi di Hind e altri hanno confrontato il cateterismo venoso centrale mediante puntura ecoguidata con quelli effettuati guidati da marker anatomici. Hanno riportato una riduzione dell'86% del rischio relativo di errori di posizionamento del catetere utilizzando l'ecografia. Inoltre, è stata osservata una riduzione del 57% del rischio relativo di complicanze meccaniche. I reperti citati sono relativi a punture di vene giugulari interne. questi vantaggi con l'adozione della guida ecografica si rivelano ancora più preziosi in situazioni di emergenza.  

Le masse renali cistiche sono descritte come una distorsione della normale struttura renale. La maggior parte delle masse renali sono semplici cisti corticali con un aspetto rotondo e una capsula liscia e sottile contenente liquido anecoico. L'incidenza aumenta con l'età. Almeno il 50% delle persone di età superiore ai 50 anni ha una semplice cisti in uno dei reni. Le cisti causano un aumento posteriore come conseguenza della ridotta attenuazione degli ultrasuoni all'interno del fluido cistico. La cisti semplice è una lesione benigna che non richiede ulteriori valutazioni. Le cisti complesse possono avere membrane che dividono il centro pieno di liquido con echi interni, calcificazioni o pareti ispessite irregolari. La cisti complessa può essere ulteriormente valutata con Doppler US. Per la classificazione di Bosniak e il follow-up di cisti complesse, vengono utilizzati l'ecografia con mezzo di contrasto (CEUS) o la tomografia computerizzata con mezzo di contrasto (TC). La classificazione bosniaca è suddivisa in quattro gruppi che vanno da I, corrispondente a una cisti semplice, a IV, corrispondente a una cisti con parti solide e un rischio di malignità dell'85%-100%.

Per soddisfare i parametri ecografici richiesti per queste procedure di scansione, raccomandiamo lo scanner a ultrasuoni Color Doppler SIFULTRAS-3.31. Questo scanner ad ultrasuoni è dotato di un convesso 3.5/5 MHz, lineare 7.5/10 MHz che lo rende adatto sia a pazienti adulti che pediatrici. E' inoltre dotato di color doppler per la misurazione della velocità sistolica dell'arteria renale. Non c'è bisogno di cambiare la testa della sonda poiché questo può essere fatto semplicemente cambiando il software. Il team di ingegneri di SIFSOF ha sviluppato questa macchina ad ultrasuoni portatile pensando alla diagnosi e all'intervento ecografico nefrologico. Nell'applicazione dell'accesso vascolare, l'ecografia in tempo reale ottenuta dal SIFULTRAS-3.31 significa che la progressione dell'ago al vaso avviene sotto visualizzazione continua attraverso questo metodo di imaging che presenta molti vantaggi.

Queste procedure di scansione devono essere eseguite da un nefrologo qualificato.*

Riferimento: Il ruolo della guida ecografica per l'accesso vascolare
Ecografia del rene: una rassegna pittorica

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

ACCEDI / REGISTRATI
0