Identificazione dei perforatori in chirurgia ricostruttiva usg
Identificazione dei perforatori in chirurgia ricostruttiva
Febbraio 8, 2020
Trattamento laser endovenoso (ELT)
Trattamento laser endovenoso (ELT)
Febbraio 11, 2020
mostra tutto

Cannulazione vascolare guidata da ultrasuoni

Cannulazione vascolare

La tecnica anatomica tradizionale di riferimento per l'incannulamento vascolare è stata fonte di vari fallimenti e complicazioni.

D'altro canto, è stato dimostrato che la cannulazione vascolare ecoguidata migliora il successo al primo passaggio, riduce il numero di tentativi, migliora la soddisfazione del paziente e riduce le complicanze complessive correlate alla procedura.

Quale ecografo è il migliore per la cannulazione vascolare?

Poiché le strutture vascolari sono superficiali, un trasduttore array lineare (7-10 MHz) SIFULTRAS-5.34 è comunemente usato per riconoscere i vasi, con la selezione di un preset corrispondente a vene o arterie, a seconda dei casi.  

L'incannulazione vascolare ecoguidata sta diventando la modalità di scelta per ottenere uno strumento per ottenere un accesso vascolare sicuro nei pazienti in terapia intensiva.

Profondità, guadagno e zone focali sono i parametri macchina più importanti che i professionisti devono sempre ottimizzare per effettuare la migliore valutazione possibile sui vasi. Preferibilmente, l'imaging armonico del tessuto deve essere disattivato, specialmente per un ulteriore riconoscimento dell'ago.

Tuttavia, per sintetizzare e semplificare gli aspetti ecografici fondamentali al momento di decidere ed eseguire un accesso vascolare ecoguidato, si intende anche evidenziare alcuni aspetti relativi all'addestramento ottimale per questa pratica. Va come segue;

Dopo aver riconosciuto le strutture vascolari, il passaggio successivo consiste nella selezione di un vaso adeguato da incannulare con successo In tutti i casi, il vaso selezionato deve essere permeabile, deve essere il più superficiale possibile e avere un percorso sicuro rispetto alla corsa prevista dell'ago, evitando possibile danneggiamento delle strutture chiave.

Una volta selezionato un vaso target, la cannulazione può essere eseguita utilizzando una tecnica statica o utilizzando una tecnica dinamica o in tempo reale, consistente nell'osservare lo schermo per i segni diretti o indiretti dell'ago che entra nel vaso. Entrambe le tecniche statunitensi hanno più successo per l'incannulamento rispetto alla tecnica di riferimento.

La guida ecografica può essere utilizzata per il posizionamento di cateteri venosi centrali e per il posizionamento di cateteri venosi periferici. I medici che posizionano dispositivi di accesso venoso centrale (occasionalmente o frequentemente) sono fortemente incoraggiati ad apprendere tecniche guidate da ultrasuoni.

chirurgo vascolare diagnostica, tratta e gestisce le condizioni nelle arterie e nelle vene, chiamate anche vasi sanguigni. 

Riferimenti: Incannulazione vascolare guidata da ultrasuoni in pazienti in terapia intensiva: una revisione pratica, Principi dell'accesso venoso ecoguidato.

[feedback_di_lancio]

Sebbene le informazioni che forniamo vengano utilizzate solo da medici, radiologi, personale medico per eseguire le loro procedure, applicazioni cliniche, le informazioni contenute in questo articolo sono solo per considerazione. Non possiamo essere responsabili per l'uso improprio del dispositivo né per l'idoneità del dispositivo con ciascuna applicazione clinica o procedura menzionata in questo articolo.
I medici, i radiologi o il personale medico devono avere la formazione e le competenze adeguate per eseguire la procedura con ogni dispositivo scanner a ultrasuoni.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

ACCEDI / REGISTRATI
0