Trattamento Laser per Notalgia Parestetica
Trattamento Laser per Notalgia Parestetica
13 Marzo 2022
Siringoma e Laserterapia
Siringoma e Laserterapia
16 Marzo 2022
mostra tutto

Laserterapia per l'amiloidosi maculare

Laserterapia per l'amiloidosi maculare

L'amiloidosi maculare (MA) è la forma più sottile di amiloidosi cutanea, caratterizzata da macule brunastre con uno schema increspato, distribuite prevalentemente sul tronco e sulle estremità. MA ha un'alta incidenza in Asia, Medio Oriente e Sud America.

Le cause dell'amiloidosi maculare sono attualmente sconosciute. Questa condizione può essere ereditata da una generazione più anziana o dovuta a fattori ambientali.

Trigger comuni come aumento dell'attrito, graffi, prurito e sfregamento della superficie cutanea interessata possono aggravare l'amiloidosi maculare nei pazienti.

Tra le modalità di trattamento che sono state utilizzate per l'amiloidosi, il trattamento laser ha mostrato successo nel trattamento dell'amiloidosi maculare. Ha ridotto la comparsa di placche amiloidi nell'amiloidosi maculare.

Per questo motivo specifico l'azienda medica SIFSOF ha sviluppato un dispositivo laser che esegue un trattamento adeguato con le esatte esigenze di questa malattia.

Il dispositivo descritto è Smart Medical 26.2Watt Diodo Laser SIFLASER-3.2, una delle macchine laser più efficienti e altamente raccomandate quando si tratta di trattare il problema dell'amiloidosi maculare.

Questo dispositivo ha 4 lunghezze d'onda: 635nm, 810nm, 980nm e 1064nm con potenza massima fino a 26.2Watt.

Con tale specifica, offrirà un'operazione estetica estremamente regolabile, facile e amichevole che si adatta molto alla gravità del caso del paziente.

Inoltre, i medici possono facilmente tenere traccia dei tempi di trattamento, salvare protocolli e visualizzare i profili dei pazienti nel laser e persino aggiornare il software laser tramite Internet.

Trattandosi essenzialmente di un problema dermatologico, la luce di questo laser verrà posizionata sull'area cutanea interessata, in seguito i fotoni penetreranno per diversi centimetri e verranno assorbiti dai mitocondri, la parte di una cellula che produce energia. Questa energia alimenta molte risposte fisiologiche positive con conseguente ripristino della normale morfologia e funzione cellulare.

Di conseguenza, il SIFLASER-3.2 aumenta significativamente la formazione di nuovi capillari nel tessuto danneggiato che accelererà il processo di guarigione e di conseguenza ridurrà le superfici cutanee colpite da questa malattia.

Molto raramente, l'amiloidosi nodulare progredisce in una condizione pericolosa per la vita. Tuttavia, in tutti i casi, il trattamento rimane necessario. Il trattamento efficace, tuttavia, richiede un dispositivo altamente professionale.

Sulla base di tutte le caratteristiche sopra menzionate, il sistema laser a diodi SIFLASER-3.2 sembra essere il dispositivo più adatto per la diagnosi e il trattamento del problema dell'amiloidosi maculare.

Riferimento: Laser a colorante pulsato per il trattamento dell'amiloidosi maculare: un caso clinico

Dichiarazione di non responsabilità: sebbene le informazioni che forniamo siano utilizzate da diversi medici e personale medico per eseguire le loro procedure e applicazioni cliniche, le informazioni contenute in questo articolo sono solo a scopo informativo. SIFSOF non è responsabile né per l'uso improprio del dispositivo né per la generalizzabilità errata o casuale del dispositivo in tutte le applicazioni o procedure cliniche menzionate nei nostri articoli. Gli utenti devono avere la formazione e le competenze adeguate per eseguire la procedura con ciascun sistema laser.

I prodotti menzionati in questo articolo sono in vendita solo a personale medico (medici, infermieri, professionisti certificati, ecc.) O ad utenti privati ​​assistiti da o sotto la supervisione di un professionista medico.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

ACCEDI / REGISTRATI
0