stanza per l'isolamento
Camere di isolamento
Febbraio 20, 2020
Blocco del nervo sciatico subgluteale guidato da ultrasuoni (SNB)
Blocco del nervo sciatico subgluteale guidato da ultrasuoni (SNB)
Febbraio 21, 2020

La dialisi sostituisce la funzione dei reni in caso di insufficienza renale. La dialisi filtra il sangue del paziente rimuovendo i rifiuti e il fluido in eccesso dal suo corpo. Questi rifiuti vengono inviati alla vescica per essere eliminati durante la minzione.

Emodialisi

L'emodialisi è il tipo più comune di dialisi. È una procedura eseguita tramite un emodializzatore, che è un rene artificiale. Il sangue esce dal corpo attraverso i tubi e circola nel dializzatore per essere filtrato e pulito prima di ritornare nel corpo.

L'emodializzatore è collegato al corpo del paziente attraverso i vasi sanguigni. I modi più comuni di connessione emodializzatore-corpo sono:


1- Fistola artero-venosa (AVF): Questa tecnica collega un'arteria e una vena in qualsiasi parte accessibile del corpo (solitamente le braccia o le gambe)


2- Catetere per accesso vascolare: Questo viene inserito nella grande vena del collo del paziente.

L'importanza dei cercatori di vene nella procedura di emodialisi

L'emodialisi è di vitale importanza per i pazienti con insufficienza renale e deve essere eseguita con la massima attenzione e sicurezza possibile, soprattutto se si verifica almeno 3 volte a settimana.

La difficoltà a trovare le vene o le arterie necessarie può rendere l'intero processo molto doloroso. Inoltre, può facilmente danneggiare la vena in questione attraverso l'inserimento ripetitivo dell'ago nel corpo.

L'invisibilità della vena del paziente può essere causata dalla sua età (persone anziane), obesità, colore della pelle, lunghi tempi di dialisi o semplicemente qualsiasi condizione della pelle che influisce sulla visibilità delle sue vene.

In questi casi, i cercatori di vene sono essenziali per rendere l'intero processo più facile e sicuro.

SIFVEIN i rilevatori di vene utilizzano una tecnologia del vicino infrarosso che interagisce con il colore del sangue e illumina le vene sotto la superficie della pelle, creando una mappa delle vene visibile sulla mano, sul braccio, sul collo del paziente, ecc.

I cercatori di vene di SIFSOF forniscono un'ampia gamma di prodotti (portatile, tipo di scrivania, montato sulla testa 3D, ecc.) Con diversi accessori, adattabili alle esigenze sia del medico che del paziente.

I pazienti in dialisi necessitano di una profondità di scansione uguale o superiore a 10 mm, in particolare nel braccio e nell'avambraccio per inserire la fistola o il catetere.

SIFVEIN-4.2 ha una profondità di scansione massima di 12 mm, perfetta per mappare le vene del braccio e dell'avambraccio.

Riferimento: Fondazione nazionale del rene

[feedback_di_lancio]

Dichiarazione di non responsabilità: sebbene le informazioni che forniamo siano utilizzate da diversi medici e personale medico per eseguire le loro procedure e applicazioni cliniche, le informazioni contenute in questo articolo sono solo per considerazione. SIFSOF non è responsabile né per l'uso improprio del dispositivo né per la generalizzazione errata o casuale del dispositivo in tutte le applicazioni o procedure cliniche menzionate nei nostri articoli. Gli utenti devono avere la formazione e le competenze adeguate per eseguire la procedura con ciascun dispositivo di ricerca delle vene.

I prodotti menzionati in questo articolo sono in vendita solo a personale medico (medici, infermieri, professionisti certificati, ecc.) O ad utenti privati ​​assistiti da o sotto la supervisione di un professionista medico. 

1 Commenti

  1. Ciao! Qualcuno nel mio gruppo Facebook ha condiviso questo sito con noi, quindi sono venuto
    per verificarlo. Sto decisamente amando le informazioni. Sto segnando un libro e
    lo twitterò ai miei follower! Blog eccellente e design meraviglioso.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

ACCEDI / REGISTRATI
0