Trattamento laser per carcinoma a cellule squamose
Trattamento laser per carcinoma a cellule squamose
30 Marzo 2022
Laserterapia per il cancro vulvare
Laserterapia per il cancro vulvare
1 aprile 2022
mostra tutto

Terapia laser per il problema dell'adenocarcinoma

Terapia laser per il problema dell'adenocarcinoma

L'adenocarcinoma è il cancro nelle ghiandole che rivestono i tuoi organi. Questo tipo di cancro può interessare diverse aree del tuo corpo, come:

  • Seno.
  • Prostata.
  • Pancreas.
  • Esofago.
  • Colon/retto.
  • Stomaco.
  • Polmoni.

Ci sono alcuni fattori che contribuiscono allo sviluppo di questa malattia. Le cause più comuni di adenocarcinoma includono:

  • Fumare. L'uso del tabacco è la causa principale dell'adenocarcinoma e di altri tipi di cancro.
  • Esposizione alle tossine. Anche le tossine nocive presenti in casa o nell'ambiente di lavoro possono causare adenocarcinoma.
  • Radioterapia precedente. Se hai avuto una radioterapia in passato, hai un rischio maggiore di sviluppare adenocarcinoma.

I sintomi dell'adenocarcinoma possono variare a seconda dell'area del corpo interessata. Il più delle volte, gli uomini non hanno sintomi evidenti all'inizio. Nelle fasi avanzate, i pazienti possono notare:

  • Disfunzione erettile
  • Sangue nella tua pipì.
  • Un bisogno frequente di fare pipì.

Il trattamento consigliato per te dipenderà dalla posizione, dalle dimensioni e dal tipo di tumore. Dipende anche dal fatto che il cancro si sia diffuso o meno ad altre parti del tuo corpo.

La laserterapia si è rivelata una delle migliori soluzioni disponibili. La terapia laser è spesso utilizzata in combinazione con la chemioterapia o la chirurgia. Utilizza l'imaging per colpire i tumori dell'adenocarcinoma e lasciare intatti i tessuti sani.

Tuttavia, non bisogna mai dimenticare che la perfetta esecuzione di un tale compito richiede una macchina laser adeguata e altamente professionale.

In questo senso, il Sistema laser per chirurgia portatile FDA SIFLASER-1.2A si presenta come uno dei dispositivi più raccomandati tra i chirurghi considerando la sua elevata efficacia nel trattamento del cancro alle ghiandole in particolare.

Per spiegare più in dettaglio, la luce laser blu di questo dispositivo interagisce meglio con i componenti del tessuto emoglobina o melanina. A 980 nm (la radiazione laser di alto livello necessaria), la macchina esegue un taglio migliore e più delicato, anche a potenza inferiore.

Di conseguenza, le sue prestazioni di taglio migliorate lo rendono ideale per tutte le applicazioni chirurgiche, in particolare per problemi di adenocarcinoma.

Ciò che rende anche il SIFLASER-1.2A molto apprezzato e raccomandato dai chirurghi è che mostra un allineamento accurato e un'osservazione esatta durante il trattamento. Tutto grazie al suo raggio di mira verde.

Per migliorare ulteriormente il trattamento, il dispositivo è supportato da un laser guida in fibra. Quindi, è compatibile con vari usi endoscopici. Inoltre, queste speciali fibre sono sterilizzabili che, a loro volta, prevengono ogni possibile infezione crociata garantendo al contempo un'area operatoria pulita e senza sangue.

Con una lunghezza d'onda di 980 nm e una potenza massima di 15 W, si pensa che il dispositivo risolva perfettamente il problema dell'adenocarcinoma. Ciò è altamente attribuito al fatto che il SIFLASER-1.2 A utilizza lunghezze d'onda infrarosse e luce ultra-blu per garantire prestazioni di alto livello.

Si stima inoltre che ciò riduca il danno termico e la sua peculiare interazione con l'emoglobina.

Grazie a tutte queste caratteristiche, il SIFLASER-1.2 A garantisce una maggiore efficacia di taglio, molto superiore a quella ottenuta con i laser a infrarossi.

L'adenocarcinoma è il tipo più comune di cancro del colon. Inizia come un piccolo polipo, o crescita, che di solito è innocuo all'inizio ma può trasformarsi in cancro. Fortunatamente, il trattamento laser si è recentemente dimostrato abbastanza efficace in termini di diagnosi precoce e trattamento di questo problema, soprattutto perché si è rivelato un'aggiunta di successo alla chirurgia del cancro in particolare.

Su questa base, abbiamo tentato di discutere i vantaggi della terapia laser e precisamente l'efficacia di SIFLASER-1.2 A come dispositivo laser chirurgico in grado di trattare efficacemente il problema dell'adenocarcinoma.

Riferimento: Tumori dell'adenocarcinoma

Dichiarazione di non responsabilità: sebbene le informazioni che forniamo siano utilizzate da diversi medici e personale medico per eseguire le loro procedure e applicazioni cliniche, le informazioni contenute in questo articolo sono solo a scopo informativo. SIFSOF non è responsabile né per l'uso improprio del dispositivo né per la generalizzabilità errata o casuale del dispositivo in tutte le applicazioni o procedure cliniche menzionate nei nostri articoli. Gli utenti devono avere la formazione e le competenze adeguate per eseguire la procedura con ciascun sistema Laser.

I prodotti menzionati in questo articolo sono in vendita solo a personale medico (medici, infermieri, professionisti certificati, ecc.) O ad utenti privati ​​assistiti da o sotto la supervisione di un professionista medico.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

ACCEDI / REGISTRATI
0