Disinfezione con ozono
Disinfezione da ozono
Giugno 16, 2020
Ultrasuoni del nervo cutaneo femorale laterale
Nervo cutaneo femorale laterale guidato da ultrasuoni
Giugno 17, 2020
mostra tutto

Arteriosclerosi

Arteriosclerosi

L'aterosclerosi è una malattia sistemica multifattoriale che colpisce le grandi arterie in tutto il corpo. Arteriosclerosi è definito dall'ispessimento e dalla perdita di elasticità delle pareti arteriose.

Esistono tre modelli (l'arteriosclerosi è usata come termine generico):

  • aterosclerosi: arterie di grandi e medie dimensioni
  • Sclerosi calcifica mediale di Mönckeberg: arterie muscolari
  • arteriolosclerosi: piccole arterie e arteriole

Data la storia naturale dell'aterosclerosi con una progressione silenziosa per diversi decenni, metodi affidabili per la stima del rischio negli individui sono una necessità clinica.

L'ispessimento intimale, la formazione di placche, la neovascolarizzazione della placca e l'espressione di molecole di adesione cellulare e fattori pro-trombotici sono tutti potenziali bersagli per l'imaging dell'aterosclerosi con ultrasuoni.

Quale ecografo viene utilizzato per la valutazione aterosclerotica?

Oggigiorno, l'imaging non invasivo delle arterie e delle vene superficiali viene eseguito con un array di trasduttori operanti a frequenze comprese tra 5 e 7.5 MHz. Il SIFULTRAS-5.42 individua le arterie più profonde del corpo come le arterie coronarie.

Le lesioni aterosclerotiche accertate possono essere visualizzate con Doppler anatomico o ecografia in modalità B. L'aterosclerosi può essere visualizzata in modalità B come protrusioni dell'intima-media e il numero di placche visualizzate, così come l'area totale della placca o il volume totale della placca sono stati segnalati come predittori indipendenti di futura mortalità cardiovascolare ed eventi coronarici.

Il professionista può anche utilizzare un file Ultrasuoni Doppler misurare la pressione sanguigna in vari punti lungo il braccio o la gamba. Queste misurazioni possono aiutare a valutare il grado di eventuali blocchi, nonché la velocità del flusso sanguigno nelle arterie.

Un'ecografia Doppler è un test non invasivo che può rappresentare il flusso sanguigno facendo rimbalzare onde sonore ad alta frequenza sui globuli rossi per creare immagini di vasi sanguigni, tessuti e organi. La debolezza o l'assenza di suono possono indicare un'ostruzione nel flusso sanguigno.

Le prove attuali indicano che le registrazioni ecografiche dello spessore del complesso intima-media carotideo possono fornire informazioni sullo stadio della malattia aterosclerotica.

Anche se le placche che sono abbastanza grandi per essere visualizzate con gli ultrasuoni si sviluppano relativamente tardi nella patogenesi dell'aterosclerosi. Tuttavia, gli aumenti dello spessore dell'intima media carotidea (C-IMT), che si verificano prima dello sviluppo della placca, possono essere misurati con ultrasuoni ad alta risoluzione. 

Per le applicazioni carotidee, è possibile eseguire l'imaging dell'arteria carotide comune e dell'arteria carotide interna ed esterna. Durante una valutazione di routine dei vasi sopraortici, il trasduttore di matrice è posizionato nella direzione longitudinale dell'arteria. È possibile quantificare la parete carotidea e l'eventuale ispessimento intimale o placca.

La quantità di sangue pompato a ogni battito è un'indicazione della dimensione dell'apertura di un vaso. Inoltre, l'ecografia Doppler può rilevare un flusso sanguigno anormale all'interno di un vaso, che può indicare un blocco causato da un coagulo di sangue, una placca o un'infiammazione.

La tecnica ecografica è in grado di fornire importanti informazioni sullo spessore dell'intima-media, sul diametro del lume, sull'area intima-media della sezione trasversale e sulla presenza di placca nelle grandi arterie superficiali. Il gruppo ipertensione sarà seguito prospetticamente con indagini ecografiche dello spessore intima-media e del diametro del lume nell'arteria carotide per indagare la possibile influenza benefica di un programma di intervento con più fattori di rischio.

Riferimenti: Valutazione ecografica delle manifestazioni aterosclerotiche nell'arteria carotide in pazienti ipertesi ad alto rischio, Imaging a ultrasuoni per la valutazione del rischio nell'aterosclerosi.

[feedback_di_lancio]

Dichiarazione di non responsabilità: sebbene le informazioni che forniamo siano utilizzate da diversi medici e personale medico per eseguire le loro procedure e applicazioni cliniche, le informazioni contenute in questo articolo sono solo per considerazione. SIFSOF non è responsabile né per l'uso improprio del dispositivo né per la generalizzabilità errata o casuale del dispositivo in tutte le applicazioni o procedure cliniche menzionate nei nostri articoli. Gli utenti devono avere la formazione e le competenze adeguate per eseguire la procedura con ogni dispositivo scanner a ultrasuoni.

I prodotti menzionati in questo articolo sono in vendita solo a personale medico (medici, infermieri, professionisti certificati, ecc.) O ad utenti privati ​​assistiti da o sotto la supervisione di un professionista medico. 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

ACCEDI / REGISTRATI
0